Terapia a Onde d’urto: quali sono i benefici?

Le onde d’urto sono onde acustiche ad alta intensità che si propagano dalla superficie della pelle, per questo motivo non presentano caratteristiche di rischio legate alla radioattività.

Esistono di due tipologie di onde d’urto:

  • onde d’urto focali
  • onde d’urto radiali, le più usate in fisioterapia

Esse agiscono sui processi biologici di guarigione (attraverso un effetto chiamato cavitazione), accelerando il metabolismo e aumentando il flusso sanguigno della zona trattata.

L’effetto terapeutico delle onde d’urto radiali è legato al livello di cavitazione prodotto nei tessuti trattati.

Onde d’urto per cosa vengono utilizzate?

Le onde d’urto in principio erano utilizzate per la cura dei calcoli renali.

Oggi il loro campo principale di applicazione riguarda:

  • patologie tendinee
  • disturbi della rigenerazione ossea
  • patologie dermatofunzionali: con scopi riparativi (ulcere, piaghe da decubito) e/o estetici (cellulite, flaccidità)
  • traumatologia sportiva

Terapia a onde d’urto: effetti collaterali

Tra gli effetti collaterali di questa terapia si riscontra maggiormente:

  • La formazione di piccoli ematomi o ecchimosi superficiali
  • Incremento temporaneo del dolore sulle parti trattate.

In quest’ultimo caso non bisogna allarmarsi poiché col passare dei giorni il dolore verrà sostituito dagli effetti terapeutici del trattamento.

Come per tutte le altre terapie fisiche sono fondamentali le caratteristiche del tipo di macchinario usato e il protocollo di utilizzo.

Per maggiori informazioni in merito alla Terapia a onde d’urto contattaci a:

Telefono 0524/530287 – Email zenit.fidenza@hotmail.it – Whatsapp 345 2626907

Condividi:
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao come possiamo aiutarti?